Novità
RLoad.eu
Sei nuovo? Ti piace la nostra community e vorresti farne parte? Iscriviti è gratis!
Ci raccomandiamo di leggere bene il regolamento, cosi da stare bene assieme ed aiutarci con l'amministrazione di tutti i servizi offerti da RLoad.eu!

Buona permanenza e buon divertimento da parte di tutto lo staff di RLoad.eu!

GUIDA PROXMOX CON OVHCLOUD - GUIDA COMPLETA ALLA CONFIGURAZIONE PER OTTENERE VPS PERFORMANTI RISPARMIANDO DENARO

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
PROXMOX CON OVHCLOUD - GUIDA COMPLETA ALLA CONFIGURAZIONE PER OTTENERE VPS PERFORMANTI RISPARMIANDO DENARO
proxovh.png

Ciao, sono Denis – zGiacometz, come avrai letto dal titolo, oggi voglio seguirti passo passo nella configurazione del tuo server dedicato di OVHCLOUD.

Questa guida nasce perchè Online non si trova molto, quindi per chi è meno pratico di questi sistemi, purtroppo, si trova in grandi difficoltà nella configurazione del proprio server.

Oggi ci dedicheremo alla configurazione di un Server pronto a Virtualizzare altri Sistemi Operativi, quindi a creare delle VPS (Virtual Private Server), pronte a svolgere il compito da voi assegnato... Che sia per un Sito Web, un Server Gaming oppure per qualsiasi esigenza personale.


OCCORRENTE:



INIZIAMO:

Parto con una premessa, alcuni passaggi relativi a questa guida sranno scritti in maniera rapida in quanto è gia presente una guida durante la lavorazione del processo, ma Iniziamo subito con la configurazione del nostro Server.

Per prima cosa andiamo ad Installare il Sistema Operativo PROXMOX, questa operazione risulta molto semplice in quanto guidata dalle istruzioni di OVHCLOUD.


installazione.png

Rechiamoci quindi nel pannello del nostro server di OVH, clicchiamo sul bottone vicino alla sezione “Sistema Operativo”, proseguiamo scegliendo un Template di OVH e selezioniamo dal menu’ a tendina, “Virtualizzazione”, poi dal menu’ “Linux”, il Sistema Operativo PROXMOX.

Per iniziare l’installazione dovremo configurare poi i vari parametri del Server Dedicato, in base alle nostre esigenze.

Una volta completata l’installazione ci verranno fornite le credenziali per accedere al pannello web di PROXMOX, dove possiamo andare a creare le nostre VPS.

Prima di continuare nella creazione delle nostre Macchine Virtuali, andiamo a configurare i nostri IP ADDIZIONALI, attenzione, ogni macchina virtuale per funzionare correttamente deve avere legato a se un IP ADDIZIONALE DEDICATO.


manageIPs2022.png

Una volta ottenuto un IP ADDIZIONALE, sempre tramite il pannello del Server di OVH, selezionate nella sezione RETE, le impostazioni degli IP, e selezionando quello che ci serve, tramite il bottone a Destra, selezioniamo “CREA VIRTUAL MAC”, questo passaggio consente di creare un VIRTUAL MAC ADDRESS, da collegare alla nostra VPS attraverso PROXMOX, cosi’ da permettere la connessione in rete, durante la creazione selezionate come tipologia la voce OVH dal menu' a tendina.

vmac2.png

Ora possiamo creare la nostra Macchina Virtuale, caricando le ISO dei Sistemi Operativi che desideriamo utilizzare.

Per la creazione di una VPS attraverso PROXMOX, è molto semplice sarete guidati passo passo fino alla fine, dobbiamo comunque stare attenti ad un passaggio, quello della configurazione di rete, infatti nella sezione MAC ADDRESS, dovremo copiare il VMAC (Virtual Mac Address), generato sull’IP ADDIZIONALE che vogliamo utilizzare.


proxmox-create-vm.png

Il gioco è fatto, una volta finito il processo di creazione della Macchina Virtuale, possiamo avviarla ed iniziare il Setup del Sistema Operativo.

Prendiamo per esempio, Windows Server 2019, una volta finita l’installazione del Sistema Operativo, la nostra VPS risulterà senza alcuna connessione ad Internet, per risolvere questo problema, dobbiamo agire sulle configurazioni di rete.

Rechiamoci nella sezione delle Impostazioni di Rete, andiamo su Proprietà ed in fine su Protocollo IPV4.

Qua in maniera molto semplice dobbiamo inserire i dati di rete della nostra macchina.


windows2019-en-private-ip-address-verification-static-configuration011.jpg
Il Template è il seguente:

  • INDIRIZZO IP: IP ADDIZIONALE ACQUSITATO
  • SUBNET MASK: 255.255.255.0 - 255.255.255.255
  • GATEWAY PREDEFINITO: GATEWAY DEL SERVER CON .254 FINALE
  • DNS PRIMARIO: 213.191.33.97 (Questo è un Esempio, potrai trovare tutti i DNS cercandoli online)

Una volta inseriti questi dati, salviamo e spuntiamo la casella “Convalida all’Uscita”.

Il funzionamento della configurazione di rete è identico anche per Linux, i dati da prendere sono gli stessi, l’importante è prendere i valori corretti degli IP.

Ora il gioco è fatto, puoi creare tutte le VPS che vuoi, l’importante è rispettare i requisiti del Server Dedicato, senza sovraccaricarlo.

Ti lascio in oltre il link per poter acquistare il tuo server da OVHCLOUD.



In base alle tue esigenze, obiettivi e budget potrai trovare sempre il Server Perfetto per TE!

TI RICORDO IN OLTRE CHE IN DATA DI 24/01/2023 DA OVH INIZIERANNO LE PROMO DEALS, SCONTI ED OFFERTE MAI VISTI PRIMA!

Per qualsiasi domanda relativa alla guida puoi tranquillamente ENTRARE NEL CANALE TELEGRAM di RLOAD PC LABS.

Ciao alla prossima Guida Tecnica!
 
Denis - zGiacometz
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
zGiacometz

HOT RECENSIONE RUX ROBOT BY LETIANPAI - CRESCITA DELLA COMMUNITY ITALIANA!

  • 491
  • 0
Ciao sono zGiacometz - Denis, avete ragione... Mi sono fatto attendere per questa recensione, ma cercate di capirmi, ho voluto letteralmente prima giocare con questo mio tenero robottino, concedendomi cosi' tante ore di svago in funzione anche di conoscerlo meglio! Finalmente però, ora sono pronto a scrivere una recensione dettagliata di RUX...
Alto